RICETTA E STORIA DELLA PIADINA ROMAGNOLA

Choose language!

Home

 

Piadina Romagnola

La Ricetta: 
semplice  e geniale

Acquista il kit per la Piadina Romagnola !

Farina, Sale, Acqua, Grasso di maiale (strutto), Lievito: impastata, si stende la sfoglia  e si modella in dischi di circa 3/4 mm di spessore, che vengono cotti in 5 minuti su una teglia di terracotta arroventata

La piadina, piatto nazionale di Romagna, ha varcato i confini regionali ed Ŕ ormai conosciuta ed apprezzata in tutta Italia.
Ne abbiamo tracce come pane azzimo cotto su lastre arroventate sin dal 1200 a.c., perfezionata dagli Etruschi e tramandata ai Romani, Ŕ stata utilizzata nel Medioevo e nel Rinascimento, soprattutto dalla classe contadina che non poteva permettersi il pane lievitato.
La Romagna fu una regione dove il consumo di questa focaccia azzima rimase costante: il poeta Giovanni Pascoli la definiva infatti "pane dei Romagnoli"
Arricchita con lo strutto, che la rende friabile, e farcita in mille modi ha conquistato i turisti sin dagli anni '70 e '80, che trovavano lungo le strade della Romagna i chioschi dove la piadina veniva preparata al momento.
La bontÓ, la velocitÓ di preparazione e le infinite possibilitÓ di farcitura la posizionano oggi come un alimento ideale di fast food e non solo ... 

Realizzazione siti Internet
Sito inserito nel portale Sagre e Feste in Romagna
Sito inserito nel Portale Imprese-CNA.